Contenuto principale

Sempre attenta nella rilevazione dei bisogni formativi delle persone non vedenti l'UICI di Potenza il 20 ottobre del 1995 ha costituito l’I.Ri.Fo.R. Istituto per la Ricerca la Formazione e la Riabilitazione per assolvere, con piena autonomia scientifica ed amministrativa, ai seguenti compiti:

  • svolgere studi e ricerche nei settori della formazione, della riabilitazione, dell’istruzione, dell’orientamento e dell’addestramento, approfondendo anche le problematiche connesse all’inserimento nel tessuto produttivo delle persone non vedenti o con altre disabilità;
  • svolgere studi e ricerche per la individuazione di nuove opportunità lavorative e professionali, con riferimento alla utilizzazione di nuove tecnologie dirette a consentire l’accesso ai minorati;
  • organizzare e gestire corsi di formazione, aggiornamento ed addestramento, nonché iniziative dirette alla riabilitazione dei minorati, anche su incarico di enti pubblici o private istituzioni che ne assumano in tutto o in parte l’onere;
  • organizzare e gestire corsi di formazione dei docenti preordinati sia all’istruzione che all’integrazione degli alunni in situazione di handicap nelle scuole di ogni ordine e grado;
  • concedere borse di studi per la frequenza ai corsi di formazione, aggiornamento ed addestramento anche presso altre istituzioni o scuole;
  • fornire consulenza e prestare servizi alle istituzioni pubbliche e private nei settori di competenza;
  • curare la pubblicazione dei risultati delle ricerche effettuate, nonché di materiale didattico.

L’attuale Consiglio di Amministrazione in carica dal 2015 al 2020 è composto da: Donato Manta, Maria Buoncristiano e Valentino Zupa.

Principali attività formative svolte

Giugno - ottobre 2015: Corso Braille per Docenti di Sostegno e Curriculari (30 ore)

2014/2013: “Analisi dei comportamenti, abitudini e percezione della qualità della vita dei non vedenti della provincia di Potenza”. La rilevazione è rivolta  a soci dell'UICI ed è finalizzata a:

  • analizzare le abitudini e i comportamenti delle persone non vedenti e il livello di soddisfazione della qualità di vita;
  • verificare l’insorgenza di situazioni di disagio sociale e psicologico;
  • valutare il  livello di autonomia individuale raggiunto o raggiungibile in termini di mobilità, conoscenze informatiche e tecnologiche;
  • programmare azioni  maggiormente rispondenti alle necessità di ciascuno.

2013/2011 Corsi di aggiornamento professionale “Un altro modo di leggere e di scrivere: il Braille” rivolti ad insegnanti di sostegno e curriculari, educatori, genitori, operatori sanitari e volontari.

17 settembre /17 dicembre 2011:  "Corso di informatica di base” rivolto a n. 6 non vedenti e  finalizzato a far acquisire ai partecipanti  un buon grado di autonomia nella gestione informatizzata dello  studio, del lavoro e  del tempo libero.

21 /23 ottobre 2011, agriturismo “La Foresteria di San Leo” in c.da San Leo – Trivigno (PZ):  Corso di autonomia domestica e personale rivolto a n. 10 ciechi e ipovedenti  della provincia di Potenza. Il corso era finalizzato ad incuriosire e favorire il cambiamento di mentalità delle persone cieche o ipovedenti attraverso l’acquisizione di quelle tecniche  di base che li aiutino a conquistare un buon livello di autonomia personale. Per autonomia si intendono tutti quei gesti quotidiani che una persona normalmente svolge.

 

Al termine dell’attività i partecipanti hanno  raggiunto obiettivi minimi di autonomia, come riuscire ad aprire un uovo, pelare patate, sbucciare la frutta, mondare un aglio o una cipolla, stirare tovaglioli, piegare la biancheria, pulire la superficie di un tavolo, ecc. Ciascun partecipante ha avuto l’opportunità di sperimentare le proprie abilità, di confrontarle con i propri simili  e di vedere in proiezione i livelli di eccellenza che è possibile raggiungere con tanta pratica  e buona volontà.

 

 

 

28 agosto /4 settembre  2010, Policoro (MT):  "Campo estivo riabilitativo: Liberi di muoversi". Il soggiorno estivo in ambiente strutturato ed organizzato rappresenta un’opportunità di crescita, di confronto e di condivisione di momenti informali e non tra i partecipanti, al fine di sollecitare azioni, comportamenti sempre più autonomi ed autogestiti.

  • Finalizzato allo sviluppo e all’acquisizione dell’autonomia personale di base; delle abilità tattilo-percettivesensoriali, della cura e all’igiene personale il campo ha i  seguenti obiettivi:
  • - acquisire funzioni specifiche d’autonomia;
  • - decodificare informazioni e contestualizzarle;
  • - favorire processi d’autorganizzazione delle proprie scelte e processi d’adattamento a contesti e ritmi extra familiari;
  • - favorire l’acquisizione di concetti base di topografia, urbanistica e viabilità; favorire la lettura di supporti tattili e il processo di crescita umana e sociale.

Tirocini curriculari e formativi

Nel 2013 l'UICI ha stipulato una  convenzione con l'Università degli Studi della Basilicata per ospitare studenti che intendano svolgere attività di tirocinio curriculare o formativo.
Il tirocinio, oltre a consentire l’acquisizione di crediti formativi (CFU) utili al completamento degli studi, rappresenta un primo contatto con il contesto lavorativo.
E' rivolto agli studenti che devono o vogliono svolgere un periodo di formazione professionalizzante per acquisire i crediti previsti nel proprio piano di studi o per la stesura dell'elaborato/tesi finale di laurea. La durata massima del tirocinio è di sei mesi.
Info: Università degli Studi della Basilicata - Ufficio Tirocini, Viale dell'Ateneo Lucano, 10 - 85100 (Potenza) Tel. 0971/206219 - Fax: 0971/204235 - e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Giorni e orari di apertura al pubblico: martedì, mercoledì e giovedì, ore 10:00-12:00. E' possibile prenotare un appuntamento via e-mail.